whatsapp tracking
Table of contents
  1. Quali sono le migliori app per spiare WhatsApp gratis?
  2. SpyBubble
  3. mSpy
  4. XNSPY
  5. Cocospy
  6. FlexiSPY
  7. Quali aspetti considerare quando si deve scegliere un’app spia WhatsApp?
  8. Tipo di dispositivo da monitorare
  9. Tipo di controllo che si vuole esercitare
  10. Perché si dovrebbero usare le app spia?
  11. Come funziona un’app spia WhatsApp?
  12. Passaggi per installare l’app per spiare WhatsApp
  13. Passo 1. Creare un account su mSpy
  14. Passo 2. Scegliere il dispositivo da controllare e scaricare mSpy
  15. Passo 3. Scegliere il tuo piano di abbonamento
  16. Passo 4. Iniziare a monitorare il telefono di tuo figlio
  17. Si può spiare WhatsApp solo col numero di telefono di una persona?
  18. FAQ
  19. Note finali

Hai paura che tuo figlio sia vittima di cyberbullismo? Questo fenomeno è in allarmante aumento: il 45% delle ragazze dichiara di percepire un forte di disagio a seguito dei commenti di carattere sessuale online mentre ben il 68% dichiara di aver avuto esperienza diretta di casi di cyberbullismo. È normale essere preoccupati davanti a uno scenario del genere. Spesso i genitori si credono inermi, semplici spettatori di una realtà in cui i nostri figli subiscono prevaricazioni, violenze e trattamenti ingiusti. Ma per fortuna esistono molti metodi per far fronte a questo problema. Ad esempio? Utilizzare un’app per spiare WhatsApp, in modo da rimanere sempre aggiornati sullo stato di salute (mentale e fisica) del proprio figlio e poter reagire in tempo utile nel caso in cui si presentino situazioni spiacevoli. Nel resto di questo articolo ti daremo tutte le informazioni che ti servono e gli strumenti da utilizzare per controllare WhatsApp in modo risolutivo.

Quali sono le migliori app per spiare WhatsApp gratis?

Inutile negarlo, la soluzione migliore per monitorare WhatsApp sono proprio questi programmi o software esterno. In questa sezione abbiamo elencato le migliori app per spiare WhatsApp gratis e a pagamento così da aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue necessità.

SpyBubble

the spybubble Cominciamo da SpyBubble, un’ottima soluzione per controllare i messaggi di WhatsApp da remoto senza farsi scoprire. Viene utilizzata da un discreto numero di persone per l’ampia gamma di funzionalità offerte, descritte in maniera sintetica qua sotto:

  • Tracciamento delle app di messaggistica tra cui ovviamente anche WhatsApp.
  • Possibilità di spiare Snapchat e altre applicazioni social.
  • Facoltà di visualizzare tutti i file inviati e ricevuti dal possessore del telefono, inclusi video e registrazioni audio come i file vocali di WhatsApp.
  • Spiare WhatsApp, controllando i contatti con i quali si intrattengono conversazioni o si scambiano file multimediali. 
  • Spiare Facebook e Instagram e relative sezioni di messaggistica diretta.
  • Scoprire la posizione esatta della persona che usa lo smartphone tramite tracking GPS per monitorare da remoto la posizione dell’utente che controlla il telefono su cui è installato SpyBubble.
  • Geofencing funzionalità che ti permette di impostare delle aree immaginarie, passate le quali, riceverai una notifica. Così da controllare che la persona che vuoi monitorare non menta su dove si trova o su dove voglia andare.

Un altro aspetto interessante è la compatibilità totale su tutti gli smartphone con sistema operativo Android o iOS. Sebbene non si tratti della soluzione ideale, è comunque un software di livello discreto.  

mSpy

mspy Passiamo ora a un’app di livello superiore, di gran lunga la migliore del settore, per le funzionalità offerte, per la fluidità e la piacevolezza d’uso e anche perché il supporto clienti è pronto a risolvere qualsiasi problema in tempi rapidi. Il tocco in più sta nelle proporzioni di questa app che è stata citata da articoli di spessore pubblicati su riviste di livello mondiale come Forbes e il Los Angeles Times. Per quanto concerne le funzionalità di mSpy, sono paragonabili a quelle offerte da SpyBubble ma più complete e più affidabili. Questo programma è infatti impossibile da rilevare da parte della persona spiata. Rimane in esecuzione in background senza che la persona monitorata si accorga di nulla. I dati estrapolati vengono poi inviati in tempo reale a te. Potrai consultarli comodamente dando un’occhiata alla Dashboard dove troverai tutte i dati, consultabili in modo intuitivo. Così, senza molti problemi si può iniziare a spiare WhatsApp di qualcuno, e ottenere tutti i dati necessari.  

XNSPY

xnspy Se vuoi sapere come spiare WhatsApp a distanza senza usare una delle app già descritte, puoi installare XNSPY. Le funzionalità, a livello tecnico, sono assolutamente rispettabili. Ciò che fa venire qualche dubbio è però l’assenza della traduzione in italiano sul sito. Se non vi sentite molto a vostro agio con la lingua inglese, vi consigliamo di optare per altre soluzioni, più internazionali o più consolidate nel nostro Paese.

Cocospy

cocospy Un’altra soluzione di discreto livello fra le app per controllare WhatsApp di figli, partner e altre persone che ci stanno vicine. Potrai controllare da remoto e in modo invisibile quali siti vengono visitati da quel dispositivo, accedendo alla cronologia completa della navigazione su internet. Anche in questo caso le funzioni offerte sono diverse e non particolarmente innovative rispetto a quelle viste finora, ma va sottolineato che nessun prodotto raggiunge la completezza e al contempo la semplicità d’uso di mSpy.

FlexiSPY

flexi spy Sebbene fra i motivi di vanto elencati sul sito ci sia quello di offrire “più funzionalità rispetto a tutti i concorrenti” FlexiSpy non rispetta questa promessa. Si tratta infatti di un prodotto simile a quelli visti finora, che non si fa notare per alcun aspetto in particolare. Sicuramente è una buona app per spiare le conversazioni su WhatsApp ma nulla di eccezionale, soprattutto se paragonato con i leader del settore. Alla luce delle tante richieste che ci arrivano dai visitatori di questa pagina, è importante ricordare che nessuna app di quelle elencate qua sopra (o più in generale fra le migliori app per leggere i messaggi di WhatsApp) è veramente gratuita. In alcuni casi vengono offerti dei periodi di prova gratuita (magari con funzionalità limitate) ma si tratta pur sempre di software di qualità con vari piani di abbonamento a pagamento.

Quali aspetti considerare quando si deve scegliere un’app spia WhatsApp?

Leggere i messaggi su WhatsApp di un’altra persona non è semplice e per questa ragione è bene analizzare con attenzione la propria situazione per evitare di sprecare tempo e denaro inutilmente.

Tipo di dispositivo da monitorare

Questo è uno degli aspetti fondamentali da considerare. Ad esempio, mSpy offre una compatibilità totale sia per dispositivi Android che per quelli Apple. Se vuoi spiare WhatsApp su Android ricordati di seguire la giusta guida di installazione (troverai maggiori informazioni sull’argomento più sotto).

Tipo di controllo che si vuole esercitare

Se sei un genitore preoccupato e vuoi sapere cosa fa tuo figlio durante tutte quelle ore passate davanti allo smartphone, ti consigliamo di scegliere un software di monitoraggio che ti dia le giuste possibilità. E con questo intendiamo un prodotto completo che ti permetta di controllare l’attività sulle app di social media e di messaggistica istantanea, trattandosi dei canali utilizzati principalmente dai giovani per comunicare. Dal lato opposto, se invece sei un datore di lavoro e vuoi essere sicuro che i tuoi dipendenti non sprechino tempo durante l’orario lavorativo o utilizzino il cellulare aziendale per altri scopi, potresti voler un software per il monitoraggio delle chiamate. In ogni caso, scegliendo un prodotto completo, che offre funzionalità a 360°, sarai coperto indipendentemente da quello che ti serve.

Perché si dovrebbero usare le app spia?

Ci sono diverse motivazioni che spingono milioni di persone provenienti da ogni angolo della Terra a voler controllare il telefono di un’altra persona. Curiosità, apprensione, gelosia… Tutte emozioni che fanno parte dell’essere umano e che muovono queste tre principali categorie.

  • Genitori attenti: la vita moderna è ricca d’insidie e lo smartphone può contribuire a crearne di nuove o aiutare i genitori a ridurre l’ansia con la sua potenza tecnologica. Infatti, con app spia come mSpy è possibile tracciare la posizione in tempo reale di tuo figlio e controllare cosa si scrive su WhatsApp e quali sono i suoi contatti.
  • Partner che temono le corna: se vedi che la tua compagna passa più tempo del solito su WhatsApp e non vuole dare risposte chiare rispetto a chi stia contattando, potrebbe essere arrivato il momento di usare questi programmi.
  • Datori di lavoro: imprenditori che temono del destino della loro azienda e vogliono essere sicuri che sul posto di lavoro non si perda tempo con attività “secondarie”.

Come funziona un’app spia WhatsApp?

Abbiamo già anticipato alcuni elementi ma è bene fare chiarezza prima di utilizzare uno strumento così potente per verificare che i propri figli mantengano il giusto rapporto con lo smartphone. Per prima cosa è bene ricordare che l’app va installata nel telefono che si vuole controllare seguendo la procedura spiegata nel dettaglio nella guida (e riportata in sintesi nei paragrafi successivi).

  • Monitoraggio dei messaggi WhatsApp: la maggior parte delle app di spionaggio ti permette di vedere i messaggi WhatsApp del tuo obiettivo sia inviati che ricevuti.
  • Monitoraggio dei contenuti multimediali di WhatsApp: le app spia permettono anche di tracciare tutti i file multimediali di WhatsApp, comprese foto e video.
  • Controllo delle app di messaggistica: WhatsApp è quella su cui è basato questo articolo, ma mSpy e altri software spia ti permetteranno di controllare anche Messenger e altre app simili.
  • Controllo della posizione: tramite la funzionalità GPS potrai vedere su una comoda mappa dove si trova il cellulare ogni volta che lo vorrai.
  • Controllo delle chiamate: il registro delle chiamate in ingresso e in uscita sarà liberamente consultabile.
  • Verifica della cronologia internet: guarda che siti sono stati visitati e quali pagine sono state aperte, anche in incognito sul browser del dispositivo che monitori.
  • Lettura dei messaggi SMS: oltre alle app di messaggistica, potrai anche leggere i messaggi SMS, non particolarmente utilizzati negli ultimi anni, ma comunque utili.

Passaggi per installare l’app per spiare WhatsApp

Ora che hai capito dal lato teorico come entrare nel WhatsApp di un altro, non ti resta che passare al lato pratico seguendo questa semplice guida all’installazione di mSpy.

Passo 1. Creare un account su mSpy

Per prima cosa devi registrarti sul sito di mSpy e inserire tutti i dati richiesti nel relativo modulo. Si tratta di una procedura molto semplice, come di quelle che si incontrano ogni giorno alla registrazione a un servizio online. Tutti i tuoi dati verranno trattati nel rispetto della normativa vigente.

Passo 2. Scegliere il dispositivo da controllare e scaricare mSpy

Completato il primo passo, devi indicare qual è il dispositivo che vuoi controllare e scaricare mSpy tramite il link sul sito, scegliendo la versione adatta allo smartphone.

Passo 3. Scegliere il tuo piano di abbonamento

Attualmente sono disponibili 3 piani di abbonamento con pagamento mensile, trimestrale o annuale. Con questa ultima opzione avrai accesso a tutte le fantastiche funzionalità di mSpy nella sua versione completa a un prezzo inferiore a 10€ al mese (lo scontro potrebbe non essere più valido al momento della lettura di questo articolo).

Passo 4. Iniziare a monitorare il telefono di tuo figlio

Ora non ti resta che iniziare a spiare WhatsApp su iPhone o Android a seconda del tipo di dispositivo utilizzato da tuo figlio. Attraverso il pannello di controllo potrai consultare tutte le informazioni fondamentali rispetto all’uso dello smartphone, i siti visitati, i messaggi ricevuti e godere delle fantastiche funzionalità che abbiamo già elencato in precedenza. Va ribadito che l’installazione è semplice e solitamente non richiede che 5-10 minuti per persone con conoscenze medie.

Si può spiare WhatsApp solo col numero di telefono di una persona?

La risposta sintetica è no. Non è sufficiente conoscere il numero di telefono di una persona per poter spiare il suo telefono o scoprire cosa scriva su WhatsApp e a chi. Alcuni servizi online promettono di poterlo fare ma si tratta, nella migliore delle ipotesi, di aziende interessate a ricevere indirizzi email per campagne di marketing.

FAQ

Come si può spiare il profilo WhatsApp di un altro telefono gratis?

Abbiamo già visto che i servizi più efficaci sono a pagamento, quindi salvo periodi di prova gratuiti, o versioni demo con minori funzionalità, non è possibile spiare il profilo WhatsApp di un altro telefono gratuitamente, a meno ovviamente di avere il controllo diretto sul telefono per il tempo necessario a consultare i messaggi.

Se ho qualche problema nell’installazione possono avere aiutato da qualcuno?

Sì, l’installazione è davvero semplice e rapida, ma in caso di necessità potrai contattare il servizio clienti di mSpy che è disponibile gratuitamente via chat online o via email, o nella versione a pagamento per via telefonica disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Quanti telefoni posso monitorare con mSpy?

A ogni piano di abbonamento su mSpy regolarmente pagato corrisponde la possibilità di monitorare un dispositivo. Nel caso in cui tuo figlio (o altra persona che vuoi controllare) abbia smarrito il telefono, puoi installare l’applicazione nel nuovo smartphone senza alcun costo aggiuntivo.

Note finali

Questo è tutto quello che devi sapere per spiare WhatsApp di un’altra persona senza farti beccare. Ricorda che questo tipo di monitoraggio è legale se rispetta la normativa italiana (ad esempio è consentito da parte dei genitori nei confronti del figlio minore nei limiti del buon senso) ed è totalmente da remoto, dato che non ti servirà il controllo del telefono se non al momento dell’installazione di mSpy.

Lascia una risposta:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *